Protezione dei dati personali nei rapporti di lavoro

La disciplina della protezione dei dati personali applicata al contratto di lavoro si fonda sui principi generali e sulle norme del Regolamento (UE) 2016/679, a cui si aggiungono norme più specifiche che gli Stati membri possono prevedere, in virtù del rinvio operato dal legislatore unionale, attraverso gli strumenti di legge o di contrattazione collettiva per assicurare la protezione dei diritti e delle libertà dei dipendenti interessati con riguardo al trattamento dei dati personali che avviene nell’ambito dei rapporti di lavoro. I datori di lavoro, nella veste di titolari del trattamento, devono pertanto attenersi al suddetto quadro normativo quando utilizzano dati personali per le finalità connesse alla gestione del rapporto di lavoro. In questa prospettiva, è opportuno che i datori di lavoro possano dotarsi di un modello organizzativo per la protezione dei dati riguardanti i loro dipendenti al fine di garantire e dimostrare l’adozione di opportune misure procedurali e comportamentali in linea con il quadro normativo di riferimento. Il corso in materia di “Protezione dei dati personali nei rapporti di lavoro” è destinato a manager e quadri aziendali che operano nelle funzioni organizzative “Human Resources”, “IT Security”, “Sicurezza e protezione aziendale”, consulenti d’impresa e consulenti del lavoro. Il corso si propone di fornire a tali figure le conoscenze giuridiche e le competenze operative e organizzative necessarie per la realizzazione di un “modello privacy” con cui dimostrare il corretto adempimento degli obblighi previsti dalla normativa europea e nazionale.

 

Il corso inizierà a partire da ottobre 2019 e si terrà in giorni infrasettimanali.

 

Richiedi info sul corso

 

EMAIL